sabato 2 gennaio 2021

Cameraheads: la creepypasta perduta - Orrori Perduti

 "I KILLED A CAMERAHEAD

Quando si parla di lost media di solito si tende a far riferimento a film, videogames, canzoni o, in alcuni casi più rari, fumetti e libri. Ma se si parlasse di una forma di media intangibile e puramente digitale? Può un semplice post su 4chan diventare l'oggetto di ricerca di vari ricercatori del web? La risposta è la storia della creepypasta dei Cameraheads

Venerdì 14 febbraio 2014, alle 2 del mattino un utente anonimo chiede nella board se qualcuno abbia la creepypasta dei Cameraheads o se, perlomeno, se ne ricordi. Nessuna risposta se non un altro Anonimo se chiede parli del Camerahead di Hellraiser III, un semplice omonimo che sembra non aver nulla a che fare con la storia. Nessun'altra risposta arriverà né per l'utente né per qualsiasi interessato nella creepypasta per diversi anni. Altri threaad spuntarono nel sito per ritrovare la creepypasta per alcuni e l'ARG per altri che sembrava scomparsa nei meandri del web. 

"Cameraheads", infatti, era uno dei vari racconti indicizzati nell'oramai offline /x/enopedia, una sorta di indice digitale delle varie creepypasta nate nella board. Quando essa chiuse, però, nessuno si prese la briga di salvare materiale inerente al racconto, differentemente da quanto fatto con smile.jpg o Slender Man, nonostante facesse parte della loro stessa categoria, "bullshit" (stronzata), ossia quella categoria di racconti così tanto spesso repostati e ricondivisi, discussi e oggetto di discussione, da divenire ripetitivi e non più interessanti, dimostrando come, nei primi tempi, si trattasse effettivamente di una storia nota al pubblico di 4chan, rendendo ancora più misteriose le dinamiche della sua scomparsa. La Wayback Machine, inoltre, non contiene salvataggi di /x/enopedia risalenti al periodo in cui Cameraheads era online né del racconto in sé, rendendo questa strada inaccessibile ai ricercatori. Le ricostruzioni della storia, però, suggerirono un'idea abbastanza completa della storia che si stava cercando: un ragazzo rinviene un libro o comunque un pezzo di carta con la scritta "Ho ucciso un Camerahead" e, successivamente, una registrazione. Successivamente rinvenirà diversi altri documenti riconducibili ai Camerahead che inizieranno a sembrargli sempre più vicini ed in agguato, magari costantemente presenti nella sua vita senza che egli se ne fosse mai accorto, fino a portarla alla pazzia. 

Le ricerche iniziarono cercando sia il racconto sia, dando per assunto si possa trattare di falsi ricordi, qualcosa che potesse avvicinarsi. Tra le prime piste vi erano una serie di misteriosi screenshot raffiguranti scene inquietanti, postate su DeviantArt da Teagle, rivelatesi frame dello show "You've Been Framed", ritrovati originariamente negli stessi archivi dove vennero reperite foto di Jeff the Killer ed altre creepypasta su 4chan, nonostante fossero troppo recenti per aver influenzato effettivamente la storia. La seconda pista, derivò da un video di Lazy Masquerade dove venne narrata una storia originatasi da Reddit con diverse similitudini con i Cameraheads: "Avevo 15 anni. Ero appena tornato a casa dal lavoro quando sono andato in camera da letto per cambiarmi i vestiti da lavoro e prepararmi per andare a letto. Ero nel mezzo di spogliarmi quando guardai alla finestra della mia camera da letto per guardare il mio riflesso ... vidi, però, la faccia di un uomo. Mi lasciai cadere a terra e spensi le luci, affrettandomi a vestirmi, continuando a guardare la finestra. La faccia era sparita, ma continavo a fissare quando...  una fottuta telecamera. Non vi era nessun volto, solo una telecamera puntata su di me seduto sul pavimento. Uscii di corsa dalla mia stanza e lo dissi a mia madre e mio fratello. Mio fratello uscì e la nostra scala del cortile era stata spostata. Ma non vi era nessuno. Non sono riuscito a dormire per un anno, continuavo a fissare quella finestra. Non ci pensavo da anni. Grazie Reddit!". Le ricerche dimostrarono che la storia si era originata da un thread su Reddit riguardo i ricordi più inquietanti della propria vita postato il 23 Ottobre 2016, troppo tardi per esser collegata con la creepypasta. 

Molti hanno ipotizzato che l'ispirazione possa ritrovarsi nel design scartato di un nemico di "Manhunt", uscito qualche anno prima della storia, chiamato Camhead, raffigurante un mostro con una videocamera al posto della testa, o in alcuni video, pubblicati nel 2008, dell'artista di Seattle Paul Strong Jr., intitolati proprio "Camerahead", che mostrano alcuni attori indossare grandi videocamere come maschere e girare per le strade come protesta al numero sempre più preoccupante di videocamere di sicurezze e di riprese pubbliche per le strade urbane. Una possibile conferma della popolarità e della veridicità della storia ai tempi si ritrovò nella webserie EverymanHYBRID, ispirata a creepypasta ben note ai tempi, dove appaiono degli indvidui (le "Cose") con delle videocamere al posto degli occhi, possibilmente ispirate alle Camereheads. 

6 anni dopo il thread che riaccese l'interesse, 16 Agosto 2020, un utente di 4chan pubblicò su /x/ un video, semplicemente chiamato "camerahead", originariamente pubblicato l'8 Agosto 2009, che, apparentemente, era collegato al racconto tanto agognato, confermando la teoria si potesse trattare di un ARG. Il video mostra due uomini scappare da ciò che li sta riprendendo, probabilmente il Camerahead, ad una risoluzione estremamente bassa e con diverse sezioni di solo statico. Proprio in una di queste parti del video, al minuto 08:33, è inoltre possibile assistere all'inquietante apparizione di quella che sembra una ragazza dalla pelle bianca, gli occhi e la bocca neri, riconducibile al genere di immagini associate al fenomeno dei Solar Plexus Clown Gliders, immagini "maledette" (cursed) disturbanti ed inquietanti originate da qualche entità, secondo alcuni un virus, secondo altri un demone,  nonostante l'apparizione non sembri inserirsi in alcun modo con la narrazione originale dei Camerahead. Qualche mese dopo, il 19 Ottobre, l'utente di Lost Media Wiki Marnen005 scoprì una pagina archiviata nella Wayback Machine dedicata alle Modifiche Recenti di /x/enopedia, contenente l'intera trascrizione del racconto:

"/x/ what's a camerahead?

"/x/ cos'è un camerahead?

I was walking home through a nearby gully and came across a weird stack of rocks and a torn envelope with some writing on it. It appeared to have been written in charcoal or ash.

Camminavo verso casa attraverso un burrone vicino e mi sono imbattuto una strana pila di pietre e una busta strappata con alcune scritte sopra. Sembravano esser state realizzate con carboncino o cenere. 

It said, "I KILLED A CAMERAHEAD" on the next line "IT TOOK TREVOR" and the last line "GET HELP IF I DON'T COME BACK"

Recitavano "HO UCCISO UN CAMERAHEAD" e successivamente "HA PRESO TREVOR" per concludersi con "CHIAMATE AIUTO SE NON DOVESSI TORNARE".

and there was a miniDV nearby. this was all that was on it besides static, though i had to watch it a few times before i found this clip.

Vi era poi un miniDV (n.t: una piccola cassetta su cui registrare comunemente usata tra gli anni '90 e 2000) vicino. Questo è quello che ho trovato oltre lo statico, nonostante ho dovuto riguardarlo più volte per trovarlo.

Who took this video? A camerahead sounds really silly if it's a monster with a camera for a head."

Chi ha fatto questo video? Un camerahead deve sembrare davvero stupido se si tratta di un mostro con una videocamera al posto della testa" 

Il racconto ritrovato confermò che il video di YouTube fosse collegato alla creepypasta e tutto sembrava concluso. Vi era, però, un problema: nelle varie discussioni legate alla storia molti utenti parlavano di come la storia fosse continuata per più threads con la pubblicazione di diverse foto e video per avvalorarne la veridicità in pieno stile ARG di fine anni 2000, arrivando anche a descrivere i Cameraheads come creature simili a quelle di H. R. Giger, nonostante le testimonianze, spesso, si contraddicessero a vicenda. Ma perché il continuo non sarebbe dovuto essere indicizzato? Perché il canale che ha pubblicato il video di Cameraheads non ha altri caricamenti se davvero ha continuato a postare video sull'argomento? A riguardo vi sono due teorie: la prima è che il racconto non ricevette mai una continuazione effettiva, finendo nella categoria "bullshit" non tanto per la sua fama, ma per le continue e incessanti richieste dei membri della board di altro materiale al riguardo; la seconda vuole che altri utenti anonimi abbiano continuato la storia una volta appresa l'inattività dell'op (original poster), creando seguiti apocrifi tuttora perduti. 

Marnen005, però, riuscì a scoprire anche che la pagina era considerata una "bozza" ed una descrizione, presente nella stessa pagina della storia, che sembrerebbe confermare che non vi sia nulla oltre il poco che è stato rinvenuto: "Una possibile creatura o essere vivente chiamata CAMERAHEAD, che non viene mai mostrata, descritta o citata se non in una lettera, scritta a carboncino o cenere su una busta strappata che è stata raccolta o vista da un poster su /x/. Il poster originale descrive la sua esperienza nell'incontrare gli artefatti (un nastro miniDV e la lettera) e quindi la visione del nastro, che implica avergli rivelato più dettagli nelle visualizzazioni successive. "Camerahead" è un'entità paranormale descritta in un singolo post su /x/ e in un successivo video di Youtube. Riguardo il suo caricamento su YouTube, è stato riscontrato che il video contiene ulteriori clip casuali di presunti spiriti o fantasmi che osservano lo spettatore. Questa strana apparenza di immagini apparentemente decontestualizzate di "spettri" non sono coerenti con l'idea originale che CAMERAHEAD sia un demone vivente e mortale, costringendoci a credere che questo video sia stato creato semplicemente come una tattica per spaventare gli spettatori da parte del poster originale che non è mai tornato dopo il caricamento originale". In ogni caso, il resto della storia, ammesso esista e come già premesso, avrebbe narrato la discesa nella follia del protagonista più la sua ricerca dei camerahead fosse andata avanti, con altre registrazioni (che si sarebbero rivelate essere le memorie della creature) rinvenute. Il tutto venne paragonato, come riportato anche su ObscUrban Legend Wiki, a "House of Leaves", un libro multimediale che vede il suo personaggio principale impazzire man mano che rinviene vari documenti criptici. 

Illustrazione di Charcoalman

Nonostante il racconto sia stato ritrovato non sapremo mai cos'è un camerahead, ma deve sembrare davvero stupido se si tratta di un mostro con una videocamera al posto della testa.

ARTICOLO DI



Nessun commento:

Vedi anche